17enni scomparse,genitori,tornate a casa

"Con tutto quello che si sente in giro al giorno d'oggi, se ci contattassero, se ci facessero sapere che stanno bene per noi sarebbe un grosso sollievo". E' l'appello lanciato al Tg 3 Marche da Paola Muroni e Davide Fiorentini, i genitori di Gaia, 17 anni, di cui non si hanno più notizie da venerdì, dopo che si è allontanata insieme all'amica Gaia Maria Perasso, anche lei 17enne, dal camping Mirage di Marina di Altidona (Fermo). "Tornate a casa il più presto possibile, non c'è nulla da temere, aspettiamo vostre notizie" il messaggio dei familiari alle adolescenti. I genitori di Gaia Maria Perasso hanno partecipato ad una riunione presso il commissariato di Ps di Fermo, che coordina le ricerche, dopo l'avvio della procedura per i minorenni scomparsi. Intanto sono arrivate molte segnalazioni tramite social e canali tradizionali che indicano la presenza delle ragazze in zone limitrofe al Fermano, al vaglio della polizia.. La pista privilegiata resta l'allontanamento volontario, ma senza escludere altri scenari.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Riviera Oggi
  2. Riviera Oggi
  3. Riviera Oggi
  4. Riviera Oggi
  5. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Martinsicuro

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...