Fermo in rete Learning Cities Unesco

Fermo entra nella rete delle Learning Cities dell'Unesco, seconda città italiana dopo Torino. Lo ha annunciato il sindaco Paolo Calcinaro, aprendo un convegno sul ruolo dei mediatori linguistici e culturali nell'era digitale. "E' stata accettata da parte dell'Unesco la candidatura avanzata dalla nostra città per entrare nel circuito mondiale delle Città dell'Apprendimento - ha detto -: l'Unesco Global Network of Learning Cities è un prestigioso circuito che riconosce la qualità e la strutturazione del percorso di studi dall'infanzia fino all'età adulta". Un riconoscimento "legato al contesto della città" che premia "la completezza e qualità dei servizi educativi e scolastici e di formazione, universitaria e professionale". Il percorso era partito nel 2017 con la predisposizione di un dossier da parte del prof. Carlo Nofri della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici 'San Domenico', e il formale appoggio dell'Unesco Italia. Il sì definitivo da Amburgo, sede dell'Istituto Unesco per l'apprendimento.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. AbruzzoLive
  3. AbruzzoLive
  4. Il Centro
  5. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Martinsicuro

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...